Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.  ACCETTO

Un diario da leggere, guardare e ascoltare in tempo reale attraverso post, video e fotografie che raccontano una Corsica mai vista: un viaggio tra immagini e parole che descrivono scorci incontaminati e selvaggi, illustrano borghi caratteristici e scogliere mozzafiato, fino a svelare i segreti di spiagge candide e mari cristallini.

press-goup.it | The Digital Press Office
tourismexpertise.com - Integrated communications services in tourism market


  

Respirare l’immenso fra le Calanques di Piana




Lo spazio si restringe e le pareti di pietra si innalzano fino a 400 metri sul mare. Quello che prosegue lungo la strada D81 è un itinerario che toglie il fiato. È l’ora di entrare sulla via delle Calanques di Piana, una parte del viaggio che ti rapisce. È un luogo ancestrale, uno spazio vertiginoso, dove dall’alto si respira la vastità della Natura. Raggiungerle al pomeriggio quando il rosso delle rocce di granitorisplende, anche con un cielo coperto di nuvole, contrastando il blu del mare, restituisce un senso di stupore e ci si sente così piccoli, in un luogo che per la sua unicità è iscritto al Patrimonio Mondiale Unesco. Sostare è d’obbligo per le fotografie, ma soprattutto per fissare bene quell’immagine nella memoria. Basta fermarsi un momento, guardare tutto intorno e respirare l’immenso. 

Calanques di Piana

  • La strada D81 è un itinerario sulle Calaques che toglie il fiatoLa strada D81 è un itinerario sulle Calaques che toglie il fiato
  • Una fotografia che vale il viaggioUna fotografia che vale il viaggio
  • Sostare è d’obbligo per le fotografieSostare è d’obbligo per le fotografie
Scritto da Valentina Castellano Chiodo
sabato 01 luglio 2017 | TERRITORIO







RAGGIUNGI LA CORSICA CON
VIVI LA TUA CORSICA
Scegli lo stile della tua vacanza
VISITA LE LOCALITÀ CORSE
LEGGI GLI ULTIMI POST
POWERED BY