Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.  ACCETTO

Un diario da leggere, guardare e ascoltare in tempo reale attraverso post, video e fotografie che raccontano una Corsica mai vista: un viaggio tra immagini e parole che descrivono scorci incontaminati e selvaggi, illustrano borghi caratteristici e scogliere mozzafiato, fino a svelare i segreti di spiagge candide e mari cristallini.

press-goup.it | The Digital Press Office
tourismexpertise.com - Integrated communications services in tourism market


  

Sbarco in Corsica




E' stata una lunga giornata ma finalmente siamo sbarcati in Corsica e abbiamo assaggiato le prime curve!
 
24 ore in 120 secondi, proviamo così a raccontarvi in pochi frame alcune delle tante emozioni provate oggi, dopo 4 ore di navigazione è tempo di #corsicavivilaadesso, tutta d'un fiato!

Sbarcati a Bastia abbiamo seguito la D80 che segue fedelmente il perimetro del Dito, ma volevo che Leonardo avesse subito un assaggio di "vecchia Corsica" (... più avanti tornerò sull'argomento vecchia e nuova) è così ho messo la freccia e ho svoltato sulla D180 per scavalcare i monti e raggiungere la D33, una stradella di quelle che mi piacciono tanto, che mi riporta la memoria alle prime vacanze in Corsica, da pischelli, quando se incrociavi un'altra moto con le borse dovevi rallentare... figuratevi in auto e peggio ancora in camper! Il turismo si è poi portato dietro la normale evoluzione urbanistica e stradale... che a volte è un pregio e altre un difetto, punti di vista. 

Ma torniamo alla D33: stretta e audace corre in quota vista mare osservando dall'alto i turisti sulla più comune D80... non che sia brutta, anzi, è "curvOSA" e bella come una bella donna, ma è la strada "comune", più battuta, mentre sulla D33 (non a caso) incrocerete sopratutto loro... i corsi!

Dopo aver volteggiato per qualche piacevole chilometro siamo tornati a livello del mare per non perderci lo spettacolo della spiaggia di Nonza, con i suoi messaggi (scritti con i sassi) che da sempre rappresentano una cartolina corsa. A Patrimonio ci siamo arrivati all'imbrunire, torneremo domani mattina, d'altronde la nostra giornata stradale era iniziata solamente alle 16:30 (ora dello sbarco). Comunque sia sono soddisfatto di aver battezzato Leonardo con questa prima deviazione, e dal suo sorriso compiaciuto sotto al casco credo lo sia anche lui!

Buona visione, adesso andiamo a goderci una cenetta di pesce al porticciolo di Bastia!






lunedì 04 maggio 2015 | VACANZA
Video
Diario
Bastia






RAGGIUNGI LA CORSICA CON
VIVI LA TUA CORSICA
Scegli lo stile della tua vacanza
VISITA LE LOCALITÀ CORSE
LEGGI GLI ULTIMI POST
POWERED BY