Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.  ACCETTO

Un diario da leggere, guardare e ascoltare in tempo reale attraverso post, video e fotografie che raccontano una Corsica mai vista: un viaggio tra immagini e parole che descrivono scorci incontaminati e selvaggi, illustrano borghi caratteristici e scogliere mozzafiato, fino a svelare i segreti di spiagge candide e mari cristallini.

press-goup.it | The Digital Press Office
tourismexpertise.com - Integrated communications services in tourism market


  

Da Saint-Florent a l’Île Rousse




Il tragitto da Saint-Florent porta a l’Île Rousse è un viaggio nel viaggio. Dalle scene pastorali e agresti del Nebbio alle alture rocciose e al litorale bucolico della prima Balagne. Si superano vecchie fattorie, si scavalcano alture docili, si percorrono curve a ripetizione. Più morbide di quelle del Cap Corse, cullano e ispirano lentezza.

Percorriamo la strada al tramonto, inseguendo i profili delle montagne a perdita d’occhio.
La vegetazione aspra, le facciate delle auberge di pietra, i muretti a secco. Tutto si colora di sfumature rosate, acquisendo un fascino quasi mistico. Le poche auto che incontriamo sono spesso ferme ai Belvedere affacciati sull’orizzonte. 

Superiamo le ultime curve quando l’ultima luce sta per calare e l’Île Rousse compare in lontananza come un concerto di luci vivaci.

Sulla rotta per la Balagne

  • Good night BalagneGood night Balagne
  • Antiche auberge dove cenareAntiche auberge dove cenare
  • Tra Nebbio e BalagneTra Nebbio e Balagne
Scritto da Laura Taccari
lunedì 12 giugno 2017 | TERRITORIO







RAGGIUNGI LA CORSICA CON
VIVI LA TUA CORSICA
Scegli lo stile della tua vacanza
VISITA LE LOCALITÀ CORSE
LEGGI GLI ULTIMI POST
POWERED BY