Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.  ACCETTO

Un diario da leggere, guardare e ascoltare in tempo reale attraverso post, video e fotografie che raccontano una Corsica mai vista: un viaggio tra immagini e parole che descrivono scorci incontaminati e selvaggi, illustrano borghi caratteristici e scogliere mozzafiato, fino a svelare i segreti di spiagge candide e mari cristallini.

press-goup.it | The Digital Press Office
tourismexpertise.com - Integrated communications services in tourism market


  

Fare canyoning in Corsica del sud (Col de Bavella)




La Corsica offre davvero l’imbarazzo della scelta per tutti gli amanti delle attività all’aperto: dopo la passeggiata a cavallo e l’escursione in barca, io e Virginia abbiamo deciso di provare un’attività ancora più adrenalinica come il canyoning!
Dopo aver trascorso la notte a Quenza, la mattina del sesto e ultimo giorno ci siamo dirette nel cuore del Col de Bavella, nei pressi di Solenzara (circa un'oretta da Zonza). La compagnia che abbiamo scelto per praticare questa attività è Corsica Canyon e ci siamo trovate benissimo. 
Abbiamo optato per un percorso di livello facile adatto anche ai bambini della durata di tre ore che si è svolto nel canyon di Pulischellu. Inizialmente pensavo che sarebbe stata un’esperienza facile, invece si è rivelata molto impegnativa dal punto di vista fisico e anche super adrenalinica dal punto di vista del percorso! Il costo dell'attività varia tra i 40 e i 50 euro a persona, diminuisce per le prenotazioni in gruppo e varia a seconda della durata del percorso scelto. 
Nell’arco della mattinata abbiamo percorso il fiume a piedi in vari tratti, ci siamo arrampicate sulla roccia nuda con le mani, abbiamo fatto salti di 6 metri, scivoli sulla roccia e per finire il percorso una discesa con effetto a sorpresa ("la catapulta") davvero emozionante. 
Il Canyoning è uno sport considerato “estremo”, ma il nostro gruppo era asserito in modo davvero vario e dunque è adatto a tutti!
Per praticarlo è sufficiente saper nuotare e avere una buona dose di coraggio per affrontare i salti più alti: non tutti sono obbligatori comunque e per il resto si può scegliere di saltare da varie altezze (variano tra i 3 e i 9 metri). 
Questa è stata sicuramente una delle esperienze che mi rimarranno maggiormente impresse di questo viaggio e la bella notizia è che in Corsica è possibile praticare canyoning in molte zone diverse (al nord tra Corte, Venaco e Vizzavona, altrimenti anche nei pressi di Ajaccio sulla costa ovest), visto che l’entroterra e ricco di fiumi e montagne. Vi basterà fare una ricerca su internet per scoprire quali compagnie effettuano questa attività nei pressi di dove vi trovate… Un solo consiglio: prenotate con almeno due giorni di anticipo per assicurarvi un posto per la data desiderata!

Foto canyoning via www.adrenaline-hunter.com

Fare canyoning in Corsica

  • Fare canyoning in CorsicaFare canyoning in Corsica
  • Fare canyoning in CorsicaFare canyoning in Corsica
  • Fare canyoning in CorsicaFare canyoning in Corsica
Scritto da Federica Orlandi
domenica 17 giugno 2018 | SPORT







RAGGIUNGI LA CORSICA CON
VIVI LA TUA CORSICA
Scegli lo stile della tua vacanza
VISITA LE LOCALITÀ CORSE
LEGGI GLI ULTIMI POST
POWERED BY