Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.  ACCETTO

Un diario da leggere, guardare e ascoltare in tempo reale attraverso post, video e fotografie che raccontano una Corsica mai vista: un viaggio tra immagini e parole che descrivono scorci incontaminati e selvaggi, illustrano borghi caratteristici e scogliere mozzafiato, fino a svelare i segreti di spiagge candide e mari cristallini.

press-goup.it | The Digital Press Office
tourismexpertise.com - Integrated communications services in tourism market


  

I magici calanchi di Piana




I calanchi di Piana sono una delle ragioni per cui l'UNESCO ha inserito il golfo di Porto tra i patrimoni dell'umanità.

Anche se in Italia col termine "calanchi" si intendono dei terreni friabili erosi dagli agenti atmosferici, quelli di Piana sono delle rocce di granito rosse, spesso bucherellate, praticamente la versione terrestre delle imponenti scogliere di Scandola.

Per vederle bisogna recarsi tra Porto e Piana e fermarsi dove c'è una gigantesca pietra a forma di testa di cane. Da lì alla roccia detta "chateau fort", un gigantesco monolite che guarda verso il mare, ci vogliono 30 minuti circa su un sentiero non difficile ma sassoso.

Lo sforzo verrà comunque ampiamente ripagato se, come me, ci andrete al tramonto: con l'inabissarsi della sfera di fuoco le rocce si accendono e lo sguardo è libero di spaziare dalle guglie fino alla spiaggia di Porto visibile in lontananza.

Avendo tempo a disposizione, altri sentieri raggiungono siti spettacolari. Consiglio delle robuste scarpe da trekking e di portare con sé un'adeguata riserva d'acqua. 

Calanchi

  • Spettacolare veduta del golfo di PortoSpettacolare veduta del golfo di Porto
  • Il profilo in controluce della costaIl profilo in controluce della costa
  • Il sole sta per tuffarsi nel Mar MediterraneoIl sole sta per tuffarsi nel Mar Mediterraneo
  • La luce bassa del tramonto accende le rocce di rossoLa luce bassa del tramonto accende le rocce di rosso
  • Le scogliere baciate dagli ultimi raggi di soleLe scogliere baciate dagli ultimi raggi di sole
  • Colori di fuoco al tramontoColori di fuoco al tramonto
  • Le rocce di granitoLe rocce di granito
  • Il Il "Chateau Fort"
Scritto da Roberto Cornacchia
sabato 20 giugno 2015 | TERRITORIO







RAGGIUNGI LA CORSICA CON
VIVI LA TUA CORSICA
Scegli lo stile della tua vacanza
VISITA LE LOCALITÀ CORSE
LEGGI GLI ULTIMI POST
POWERED BY