Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.  ACCETTO

Un diario da leggere, guardare e ascoltare in tempo reale attraverso post, video e fotografie che raccontano una Corsica mai vista: un viaggio tra immagini e parole che descrivono scorci incontaminati e selvaggi, illustrano borghi caratteristici e scogliere mozzafiato, fino a svelare i segreti di spiagge candide e mari cristallini.

press-goup.it | The Digital Press Office
tourismexpertise.com - Integrated communications services in tourism market


  

Il mio viaggio in Corsica in numeri




La Corsica è una destinazione che in uno spazio relativamente contenuto offre tantissimo, sia come quantità che qualità. Certo che per godere appieno del bellissimo mare bisognerebbe correre un po' meno di quanto ho fatto io, ma solo per farvi capire quanto un viaggio in Corsica possa davvero accontentare tutti i gusti, lasciatemi dare i numeri.

8 giorni di viaggio: il pomeriggio del giorno di arrivo, sette giorni pieni, la mattina del giorno di partenza;
1790 chilometri percorsi, di cui circa 1250 in Corsica;
29 città e villaggi visitati: Patrimonio, Nonza, Corbara, Pigna, Calvi, Porto, Girolata, Piana, Cargese, Vico, Ajaccio, Propriano, Campomoro, Sartene, Porto Vecchio, L'Ospedale, Quenza, Zonza, Antisanti, Vezzani, Muracciole, Vivario, Venaco, Vizzavona, Canaglia, Corte, Asco, San Martino di Lota, Bastia;
15 spiagge: Nonza, Lotu, Saleccia, Ficajola, Propriano, Campomoro, le sei spiagge dell'Isola di Lavezzi, Cala Rossa, Santa Giulia, Acciaju;
1 sito patrimonio dell'Umanità per l'UNESCO: Riserva Naturale di Scandola, Calanchi di Piana, Porto e Girolata;
9 tra parchi naturali, aree protette e luoghi dove godersi la natura: Deserto di Agriates, Riserva Naturale di Scandola, Calanchi di Piana, Guglie di Bavella, Stagno di Urbinu, Pianoro di Coscione, Valle del Restonica, Valle di Asco, Isola di Lavezzi;
7 torri genovesi: Nonza, Girolata, Porto, Isole Sanguinarie, Bonifacio, Cargese, Roccapina;
3 escursioni in barca: Lotu e Saleccia, scogliere di Scandola, Bonifacio e dintorni;
3 isole: Isole Sanguinarie, Isola di Lavezzi e Isola Cavallo;
5 prodotti tipici acquistati: liquore Cap Corse, liquore al ginepro, due formaggi, un vasetto di miele, una confezione di dolcetti “Coraille de Bonifacio”;
4 cittadelle: Calvi, Corte, Bonifacio, Bastia;
3 siti archeologici: i tre siti di Cauria;
1 lago artificiale: quello creato dalla diga di L'Ospedale;
1 pastore che, a Canaglia, ostinatamente continua a lavorare alla vecchia maniera;
1 viaggio in treno sulla Bastia-Ajaccio;
1 antico ponte genovese a Asco;
1 matrimonio alla chiesa cattolica di Cargese;
4 tramonti immortalati: Nonza, Calanchi di Piana, Isole Sanguinarie, Bonifacio;
3 volte che ho guardato giocare la pétanque: Corbara, Vico, Sartene;
Tantissimi animali: cani, gatti, maiali, mucche, capre, pecore, cavalli, asini, sempre in libertà.
Diversi luoghi dove fare il bagno al fiume nelle acque dei fiumi Solenzara, Restonica e Asco;
Molti tornanti, moltissime curve e pochissimi rettilinei;
Tante belle vigne a Patrimonio e tra Aleria e Antisanti;
Decine di chiese, di cui una greca ortodossa a Cargese;
Centinaia di ciclisti e motociclisti lungo le salite e le strade piene di curve;
61 articoli, con questo, per raccontarvi la Corsica.


Rimangono solo da contare le volte che tornerò...

Il top del viaggio in Corsica

  • La spiaggia più particolare: quella di NonzaLa spiaggia più particolare: quella di Nonza
  • Il paesaggio più surreale: l'Isola di LavezziIl paesaggio più surreale: l'Isola di Lavezzi
  • La città con più cose da vedere: BonifacioLa città con più cose da vedere: Bonifacio
  • Impossibile non citare il patrimonio dell'umanità per l'UNESCO costituito, tra gli altri, dalle scogliere di ScandolaImpossibile non citare il patrimonio dell'umanità per l'UNESCO costituito, tra gli altri, dalle scogliere di Scandola
  • Il villaggio più scenograficamente dislocato: CorteIl villaggio più scenograficamente dislocato: Corte
  • La terrazza con la vista più bella: a San Martino di LotaLa terrazza con la vista più bella: a San Martino di Lota
  • Il tramonto più bello: sui Calanchi di PianaIl tramonto più bello: sui Calanchi di Piana
  • Il porto più bello: quello di GirolataIl porto più bello: quello di Girolata
  • La sorpresa del viaggio: lo strano villaggio di VizzavonaLa sorpresa del viaggio: lo strano villaggio di Vizzavona
  • Il prodotto più buono: il formaggio fatto in maniera tradizionale a CanagliaIl prodotto più buono: il formaggio fatto in maniera tradizionale a Canaglia
Scritto da Roberto Cornacchia
sabato 27 giugno 2015 | VACANZA







RAGGIUNGI LA CORSICA CON
VIVI LA TUA CORSICA
Scegli lo stile della tua vacanza
VISITA LE LOCALITÀ CORSE
LEGGI GLI ULTIMI POST
POWERED BY