Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.  ACCETTO

Un diario da leggere, guardare e ascoltare in tempo reale attraverso post, video e fotografie che raccontano una Corsica mai vista: un viaggio tra immagini e parole che descrivono scorci incontaminati e selvaggi, illustrano borghi caratteristici e scogliere mozzafiato, fino a svelare i segreti di spiagge candide e mari cristallini.

press-goup.it | The Digital Press Office
tourismexpertise.com - Integrated communications services in tourism market


  

Passeggiata al porto di Calvi, in un aprile che sembra luglio




Dopo aver guidato per qualche ora, da Ile Rousse sono arrivata a Calvi e, prima di rimettermi in marcia per raggiungere Piana, mi sono concessa un piccolo vezzo: un gelato artigianale da degustare al porto. Amo i porti, trovo che siano dei luoghi pieni di poesia. Pensateci, sono i luoghi degli arrivederci, degli addii ma anche dei ritorni, dei per sempre, degli "aspettami, tornerò", dei sospiri, delle attese. 
 
«Perché tutti i nomi delle barche sono di donna?»
Il padre non risponde, riflette in silenzio e tira su le parole come se le trovasse in fondo a un pozzo. Sa sempre tutto, suo padre.
«Sulla barca di Ulisse, disegnata nel libro che amavo di più da bambino, c’era scritto Penelope. Ogni marinaio ha un porto, una casa a cui tornare, perché ha una donna che lì lo aspetta, e il nome della sua barca gli ricorda il motivo per cui va per mare…»

Il porto di Calvi

  • Porto di CalviPorto di Calvi
  • Passeggiando per il porto di calviPasseggiando per il porto di calvi
  • Passeggiata al porto di CalviPasseggiata al porto di Calvi
  • Vista del portoVista del porto
  • Porto di CalviPorto di Calvi
  • Porto di CalviPorto di Calvi
Scritto da Nunzia Cillo
venerdì 29 aprile 2016 | LIFESTYLE







RAGGIUNGI LA CORSICA CON
VIVI LA TUA CORSICA
Scegli lo stile della tua vacanza
VISITA LE LOCALITÀ CORSE
LEGGI GLI ULTIMI POST
POWERED BY