Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.  ACCETTO

Un diario da leggere, guardare e ascoltare in tempo reale attraverso post, video e fotografie che raccontano una Corsica mai vista: un viaggio tra immagini e parole che descrivono scorci incontaminati e selvaggi, illustrano borghi caratteristici e scogliere mozzafiato, fino a svelare i segreti di spiagge candide e mari cristallini.

press-goup.it | The Digital Press Office
tourismexpertise.com - Integrated communications services in tourism market


  

L'emozione di attraversare il Desert des Agriates




Il deserto Des Agriates, con chiunque tu ne parli è un luogo impervio, irraggiungibile... Puoi andarci a fatica con un fuoristrada, e' fatto da roccia e vegetazione bassa e brulla. 

Alla fine del deserto c'è una splendida baia, una sorta di paradiso terrestre! 
Veramente? 

Noi ci siamo andati, siamo cocciuti e lo abbiamo fatto! 

Dodici chilometri dalla statale alla spiaggia. 
Dodici chilometri su una strada bianca che sale e scende in mezzo a questo paesaggio roccioso con arbusti alti quasi un metro. 
Il deserto Des Agriates e' chiamato così perché, fatto salvo per un campeggio, al suo interno non c'è nessun tipo di insediamento umano

La strada sale e scende, il fondo e' un misto ghiaia e sabbia, vi è un servizio che a pagamento ti porta giù con un fuoristrada, ma se hai un po' di familiarità con le buche la fai con qualunque macchina. 

 La strada sale e scende per una mezz'ora, poi arrivi in uno slargo, lasci la tua auto impolverata e raggiungi la spiaggia. 

 Un vero e proprio paradiso, un golfo ampio, dove regna il silenzio, il vento soffia leggero, la sabbia e' bianca e sottile.


Scritto da Patrizia e Gabrio
lunedì 29 giugno 2015 | TERRITORIO







RAGGIUNGI LA CORSICA CON
VIVI LA TUA CORSICA
Scegli lo stile della tua vacanza
VISITA LE LOCALITÀ CORSE
LEGGI GLI ULTIMI POST
POWERED BY